Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Home » Agronews » Il food&beverage vale 130 miliardi. Export lanciato verso i 34 mld

Agronews

Il food&beverage vale 130 miliardi. Export lanciato verso i 34 mld

The European House Ambrosetti e Federalimentare tracciano a Cibus lo scenario di settore

Roma- Vale oltre 130 miliardi di euro coinvolgendo piùdi 465.000 occupati nell’attività di 56.000 imprese l’industria food &beverage. E’ quanto emerge da Cibus (Salone internazionale dell’alimentazione, Parma-7-10 maggio) con i dati presentati da The European House Ambrosetti. Il comparto- si spiega in una nota- genera il più elevato valore  aggiunto tra tutti i settori del manifatturiero italiano, pari al 72% delle altre 3A (arredamento, abbigliamento, automotive). Allo stesso tempo dall’assemblea di Federalimentare è emerso che il  fatturato delle industrie alimentari per il 2018 punta a 140 miliardi di euro, con un export  lanciato verso i 34 miliardi, come ha sottolineato Luigi Scordamaglia, presidente di Federalimentare.

Buono anche il trend strettamente turistico: aumentano quantità e qualità dei consumi alimentari nelle navi da crociera, considerati i quasi 27 milioni di passeggeri che le frequentano, secondo l’analisi del Clia (Cruise Lines International Association). Il gruppo Carnival, che annovera tra i suoi brand anche Costa e Princess, ha sottolineato che per il food & beverage il Gruppo spende ogni anno oltre 1 miliardo di dollari. Per fare qualche esempio, vengono spesi in  un anno 100 milioni di dollari in bottiglie d’acqua minerali, 36 milioni in gamberi e 225 milioni di uova.

in data:12/05/2018

Cerca

Multimedia

  • video

    Il Maestro Pupi Avati evoca la sacralità della tavola e ricorda la centralità del cibo

  • foto

    Davide Del Duca di Osteria Fernanda: Amatriciana, guanciale croccante

  • video

    Spreco alimentare, il consorzio Zampone e Cotechino Modena Igp invita al riuso creativo