Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Home » Libri da Gustare » Il mestiere della libertà

Libri da Gustare

Il mestiere della libertà

"Il mestiere della libertà" (Altreconomia edizioni)  è il primo libro che "libera" quanto di bello e di buono si produce nelle nostre carceri. 100 storie di prodotti, cibo di qualità, artigianato, servizi per i cittadini, arte e cultura, realizzati in carcere dai detenuti. Spesso con risultati di assoluta eccellenza: dai biscotti alla birra artigianale, dall’acquacoltura alle uova di quaglia, dalle borse «galeotte» ai vestiti d’alta moda, dal teatro alla musica. Il mondo del carcere è una vera e propria «altra città», conosciuto solo per la cronaca di tristi eventi e per le difficili condizioni di vita. "Il mestiere della libertà" ne offre un’immagine inedita, attraverso l’incontro con le persone e le realtà carceraria.

Il lavoro e la creatività sono la strada maestra per rendere effettivo il fine di "recupero del condannato", che dovrebbe informare la pena. "Il mestiere della libertà" permette di conoscere a fondo l’economia carceraria, decine tra cooperative sociali, principale forma dell’imprenditoria in carcere, ma anche giornali e siti web "imprigionati".

E anche di acquistare i prodotti -on line, alle fiere dell’economia solidale- o assistere agli eventi in festival, rassegne, mostre e a volte negli istituti stessi.

in data:05/04/2011

Cerca

Multimedia

  • video

    Tg Agricoltura. Edizione 4 luglio

  • foto

    Cristina Cattaneo e Daniela Gazzini, sesto centro profesionale. Aprono Le Serre - Botanical Garden Restaurant

  • video

    Tg Agricoltura. Edizione 27 giugno