Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Home » Agronews » Più smart la trasparenza del prosciutto di San Daniele

Agronews

Più smart la trasparenza del prosciutto di San Daniele

Il nuovo processo di innovazione digitale consiste nella tracciabilità univoca delle vaschette di preaffettato. L’investimento ha un valore complessivo che supera i 600.000 euro

Roma- E’ più smart e trasparente da oggi il rapporto del Consorzio del prosciutto di San Daniele  con i consumatori. E’ infatti stato presentato, nell’ottica di mettere a disposizione tutte le informazioni disponibili direttamente sulle vaschette di prosciutto  affettato, il progetto di digitalizzare tutto il sistema cartaceo di tracciabilità del prodotto, il cui software è stato messo a punto dalla società Beantech di Udine, anche quale primo step di una futura certificazione blockchain dell’intera filiera italiana dei suini per le Dop prosciutti. L’iniziativa è realizzata con con Ifcq certificazioni.

Il database messo a punto è accessibile esclusivamente agli operatori tramite il sito web portale.prosciuttosandaniele.it.  ll nuovo sistema consente  di gestire tutta la mole documentale della Dop, ma al tempo stesso permette anche ai consumatori di accedere con estrema fruibilità a tutte le informazioni dettagliate sui prodotti acquistati o che si intende acquistare. Il tutto- spiega una nota- grazie ad un semplice e veloce scan, direttamente dal proprio smartphone, di un Qr code bidimensionale stampato sull’intera produzione delle vaschette di preaffettato, circa 23 milioni e 500 mila confezioni all’anno.

Lo scan individua e riconosce in forma univoca ogni vaschetta di Prosciutto di San Daniele e le relative informazioni, atterrando su un’apposita pagina web del sito www.ilsandanieletrasparente.it. Tante le voci sul prodotto, in quattro lingue (italiano, inglese, francese, tedesco): dalla conferma di autenticità, agli allevamenti/macelli e al mese/anno e durata di stagionatura, passando per la data di affettamento, gli ingredienti e i dettagli sui produttori, nonché la ditta di affettamento e ad eventuali riferimenti commerciali/marketing. Il  valore complessivo dell’investimento, iniziato nel 2016, supera i 600.000 euro. Ad oggi, sono 16 le linee di affettamento coinvolte nel programma.

in data:08/05/2019

Cerca

Multimedia

  • video

    ‘Diamoci un taglio, beviamoli in purezza’, due giorni di full immersion

  • foto

    Bistrot 4.5, il valore aggiunto è l'ingrediente speciale

  • video

    Per gli 80 anni di Batman il dolce lungo un metro e mezzo del maître chocolatier Davide Comaschi