Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Home » Libri da Gustare » Vino e Psicoanalisi – Appunti e riflessioni di due psicoterapeuti

Libri da Gustare

Vino e Psicoanalisi – Appunti e riflessioni di due psicoterapeuti

Cosa si cela dietro un calice di vino, cosa dietro una precisa scelta di degustazione? Il vino si abbina solo alle pietanze che accompagna o anche alla personalità di chi lo sceglie e al contesto in cui viene bevuto?
Aspetti del tutto inesplorati ed affascinati, che per essere affrontati richiedono l’incontro tra due discipline apparentemente estranee, l’enologia e la psicologia. Ci hanno pensato Fabio Sinibaldi e Giuseppe Ferrari, psicologi psicoterapeuti che da circa un anno hanno aperto una vineria a Milano che è pienamente coerente con la loro filosofia: uno spazio piacevole e di estremo buon gusto dove è possibile trovare ottimi vini e, se si vuole, sceglierli in un modo nuovo e diverso, scoprendo magari qualcosa di nuovo su sé o gli altri. Coniugano l'esperienza maturata in enoteca e quella preveniente dall'attività terapeutica, i due psicologi, hanno recentemente pubblicato un libro curioso: “Vino e Psicoanalisi – Appunti e riflessioni di due psico- terapeuti”  (Edizioni FerrariSinibaldi), a partire del quale è stato organizzato il Convegno “Il Vino, una scelta di carattere” che si terrà in occasione della manifestazione “IL VENETO AL 300x100”, organizzata da AIS (Associazione Italiana Sommeliers) - 13/03/2010 al Castello di San Salvatore, Susegana, (Tv).

Proprio Fabio Sinibaldi, porterà la sua esperienza multisfaccettata ed eclettica intervenendo su "la psicologia e la personalità nella scelta del vino e nei processi di degustazione". L’incontro affronterà un aspetto affascinante ancora poco esplorato, partendo dal presupposto che ciascun vino ha un suo preciso temperamento, proprio come le persone che lo scelgono.
Il libro “Vino e Psicoanalisi” contiene pensieri e spunti raccolti dai due autori, spesso rielaborazioni di idee nate proprio davanti a un buon calice o in stanza di analisi. Queste intuizioni sono state sviluppate e sistematizzate, pur mantenendo un tono colloquiale e coinvolgente che ci permette di conoscere in modo nuovo il mondo del vino e della psicoanalisi. Un libro veramente affascinante, da gustare tutto d’un fiato o da godere inseguendo i temi e gli aneddoti secondo il proprio sentire.

in data:27/06/2010

Cerca

Multimedia

  • video

    Tg Agricoltura. Edizione 4 luglio

  • foto

    Cristina Cattaneo e Daniela Gazzini, sesto centro profesionale. Aprono Le Serre - Botanical Garden Restaurant

  • video

    Tg Agricoltura. Edizione 27 giugno