Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Home » Ricerca Agricola

Ricerca Agricola

  • Le biotecnologie avanzano di un +8%

    08/02/2012 12:52

    La marcia dell’agricoltura biotech nel pianeta non si ferma. Nell’anno appena trascorso il settore ha registrato +8% rispetto al 2010, passando da 148 milioni a 160 milioni di ettari coltivati. Leader del comparto restano gli Stati Uniti con 69 milioni di ettari coltivati

  • Gli scarti del vino combinati con il mangime delle mucche da latte riducono le emissioni di metano

    12/12/2011 18:05

    Arriva dall’Australia la ricetta per un uso conveniente e pratico degli scarti della vinificazione. Gli scienziati del Centro di ricerca casearia del Dipartimento Agricoltura dello stato di Victoria hanno dimostrato che gli scarti del vino (gambi, semi e bucce dell'uva) combinati con il mangime delle mucche da latte riducono del 20% le emissioni di metano, il più dannoso dei gas serra, causate dalla flatulenza e dalla ruminazione

  • Nel Lazio carciofi a “prezzi scontati” grazie alla “propagazione vegetativa"

    02/09/2011 19:27

    Carciofi a “prezzi scontati” grazie alla “propagazione vegetativa”: l’Arsial, l’Agenzia regionale per lo sviluppo e l’innovazione in agricoltura, punta a dimezzare i costi a carico delle aziende agricole, ottenendo piantine di carciofo da acquistare a prezzi decisamente più vantaggiosi. La tecnica su cui si sta lavorando nell’azienda dimostrativa di Cerveteri gestita dall’Agenzia è una sorta di clonazione delle piante tramite tecniche di moltiplicazione messe a punto in collaborazione con l’università della Tuscia.

  • Nata in Argentina la prima mucca che produce latte umano

    11/06/2011 15:17

    E’ nata in Argentina la prima mucca al mondo capace di produrre latte materno grazie ad alcuni geni umani inseriti nel proprio Dna. A dare la notizia è il National Institute of Agrobusiness Technology, secondo cui il latte "potenziato" contiene due sostanze protettive contro le infezioni che non si trovano in quello prodotto naturalmente dall'animale.

  • Sul mercato la vendemmiatrice “intelligente"

    10/04/2011 17:25

    Arriva sul mercato la vendemmiatrice “intelligente". La macchina, progettata da New Holland in collaborazione con Antinori, può scegliere i grappoli in base alla loro qualità. Operativamente la vendemmiatrice è in grado di scegliere i grappoli in base alla qualità. Operativamente la vendemmiatrice è in grado di scegliere i grappoli in base alla qualità (vigoria, acidità, zucchero, e altre caratteristiche) e di vendemmiare dividendo le uve in due tramogge direttamente in campo.

  • Vladan, arriva la nuova varietà di lattuga cappuccio di Syngenta

    04/04/2011 15:12

    Vladan, la nuova varietà di lattuga cappuccio da pieno campo resistente alla ventottesima razza di Bremia lactucae (Bl:28), recentemente identificata e ufficializzata dall’International Bremia Evaluation Board (IBEB), è la nuova scommessa di Syngenta

  • Dal Giappone un sistema biometrico anti-frodi alimentari

    08/03/2011 20:22

    E’ stato elaborato in Giappone un nuovo metodo per bloccare le truffe alimentari delle etichette falsificate. Il sistema, sviluppato dal colosso hi-tech nipponico Nec, utilizza le tecnologie di riconoscimento biometrico per dare a ogni prodotto un codice univoco. La tecnologia utilizzata è basata sulla marchiatura computerizzata dei prodotti alimentari fotografati e inseriti in un database online insieme ai dati di produzione.

  • Scoperto il genoma della fragola

    27/12/2010 10:05

    Dopo il sequenziamento del genoma della vite e del melo, l’Istituto Agrario di San Michele all’Adige è protagonista di un altro importante risultato di portata internazionale: la decodifica del genoma della fragola, precisamente della fragolina di bosco, varietà Hawaii4. Il progetto è durato due anni ed è stato realizzato da un consorzio internazionale formato da 37 istituzioni scientifiche, coordinate dall’università della Florida

  • Nasce la prima lattuga cresciuta con i rifiuti "puliti e riciclati"

    18/08/2010 20:08

    Molto presto nella provincia di Salerno si potranno degustare alcune varieta' di lattughe fertilizzate con l'aiuto esclusivo di un "compost", ottenuto dalla parte organica della raccolta differenziata.

  • Nei supermercati il pomodoro "a lunga conservazione"

    18/08/2010 20:02

    Arriveranno presto e con molta probabilità nei supermercati i pomodori "a lunga conservazione". L’ultima novità di mercato è frutto del lavoro del gruppo di lavoro dell’ Asis Datta del National Institute of Plant Genome Research di Nuova Delhi. La ricerca permetterà di portare negli scaffali della grande distribuzione pomodori a lunga conservazione sempre freschi e sodi come appena colti con una resistenza di due settimane sui banchi. Il prodotto è nato togliendo al Dna del pomodoro i geni per due enzimi della maturazione di questo ortaggio. Senza i due enzimi identificati dai ricercatori indiani, alfa-mannosidasi (alfa-Man) e beta-D-N-acetilesosaminidasi (beta-Hex), è spiegato sulla rivista dell'Accademia Americana delle Scienze 'PNAS', i pomodori restano sodi e succosi per 45 giorni contro i 15 circa di un pomodoro standard.

Pagina 4 di 5

Naviga tra le pagine

  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5

Cerca

Multimedia

  • video

    Tg Agricoltura. Edizione 4 luglio

  • foto

    Untitled 53, il cuore oltre l'ostacolo- Patas bravas Rivisitata

  • video

    Tg Agricoltura. Edizione 27 giugno

AgroSpeciali