Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Home » Filiera Corta

Filiera Corta

  • Cene e cenoni, il Natale è più sicuro con il controllo dell'etichetta alimentare

    In vista dei preparativi dei festeggiamenti per le festa di Natale e Capodanno l’avviso da parte degli organismi di controllo è quello di controllare, nell'acquisto dei prodotti, gli ingredienti e l’origine

    15/12/2013 11:19

    Occhio alla spesa. E’ questo il messaggio che arriva in queste ore da tutte le autorità preposte e dal ministero per le Politiche agricole alimentari e forestali in vista dei preparativi di cene e cenoni per le festa di Natale e Capodanno. L’avviso è quello di controllare, nell'acquisto dei prodotti, gli ingredienti, l’origine alimentare e soprattutto di guardare bene tutte le informazioni riportate in etichetta.

  • Super-food, ecco la lista del cibo anti-panettone e gastronomia natalizia

    Arrivano dalla Washington University i consigli sugli alimenti da consumare nel periodo delle feste utili a mantenere la forma fisica

    10/12/2013 16:37

    Arriva la lista dei “super-food” per chi a Natale vorrà mantenere linea e condizioni fisiche perfette. Il vademecum per chi deciderà di dire addio a panettoni, pandori, torroni e tutti gli altri dolci delle feste arriva dalla Washington University. I nutrizionisti, con l’obiettivo di favorire una gestione degli eccessi della tavola natalizia, consigliano cereali integrali come farina di avena oppure pane integrale, te' e latte caldi, noci, mandorle e pistacchi, cibi ricchi di vitamina C

  • Gastronomico il regalo più "gettonato" delle festività natalizie

    Secondo un'indagine di Confcommercio tre italiani su quattro faranno un regalo alimentare. Perde appeal il vino. Il panettone resta il Re della tavola per una spesa complessiva di mezzo miliardo

    08/12/2013 12:13

    E’ il prodotto gastronomico il regalo più “gettonato” per il Natale 2013. Secondo un'indagine di Confcommercio in collaborazione con Format Ricerche sugli acquisti e le intenzioni di spesa degli italiani per le prossime festività natalizie tre italiani su quattro faranno regali "gastronomici" seguiti da giocattoli e giochi per bambini (61%); bene anche libri, smartphone e prodotti per la cura della persona, in aumento rispetto al 2012; mentre articoli di abbigliamento, calzature e vino, ma anche regali più importanti, come elettrodomestici e viaggi. Quasi 6 italiani su 10 sono intenzionati comunque a spendere complessivamente meno rispetto allo scorso Natale e aumentano gli acquisti di importi minimi. Anche Coldiretti conferma la tendenza segnalando che il 58 per cento degli italiani comprerà nei mercati di Natale.

  • Frutta e verdura, vademecum per l’acquisto consapevole

    I responsabili qualità di Alegra, Apofruit Italia, Conor, Naturitalia e Orogel Fresco, interpellati da Fruitylife, sciolgono eventuali dubbi del consumatore attraverso risposte sulla rintracciabilità e i controlli sul prodotto

    07/12/2013 15:21

    Arriva da Fruitylife “Frutta e verdura, sana e sicura”, progetto co-finanziato dall'Unione europea e dal ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, il vademecum per l’acquisto consapevole di mele, pere, arance, finocchi, cavolfiori e più in generale dell’ortofrutta nel suo insieme. I responsabili del progetto, coordinato da Alimos-Alimenta la Salute (cooperativa che raggruppa enti pubblici, unioni di produttori e cooperative del settore agroalimentare), hanno ascoltato i responsabili qualità di Alegra, Apofruit Italia, Conor, Naturitalia e Orogel Fresco (le 5 aziende coinvolte nel programma Fruitylife) per sciogliere eventuali dubbi al consumatore nel momento di acquistare frutta e verdura al supermercato, dal fruttivendolo o al mercato rionale

  • La spesa familiare torna indietro di dieci anni

    L'ultimo rapporto Censis evidenzia che il 76% dei nuclei da' la caccia alle promozioni, il 63% sceglie gli alimenti in base al prezzo piu' conveniente, il 62% ha aumentato gli acquisti di prodotti di marca commerciale. Il 50 % ridurrà il budget futuro

    06/12/2013 12:33

    Per molte famiglie ormai la scelta è obbligatoria e senza via di uscita: la spesa quotidiana deve, per forza di cose, badare alla sostanza preferendo gli alimenti con il prezzo più conveniente a causa della crisi. La fotografia è scattata dal Censis con la pubblicazione del 47° rappporto dell’Istituto di ricerca di socioeconomia. Il report evidenzia che il 76% da' la caccia alle promozioni, il 63% sceglie gli alimenti in base al prezzo piu' conveniente, il 62% ha aumentato gli acquisti di prodotti di marca commerciale, il 45% ha rinunciato al ristorante

  • Pollo Vs bistecca: si riduce la differenza di consumo

    L'acquisto di carne bianca è aumentato dell'8,5% in dieci anni, la produzione e' cresciuta del 16% ed è forte la convenienza del prezzo. Le carni rosse hanno invece conosciuto nel tempo un notevole rialzo di costo

    04/12/2013 16:20

    Le carni bianche potrebbero superare presto la carni rosse. A rilevarlo è il rapporto Nomisma per UnaItalia, l'associazione che raduna la quasi totalita' delle aziende del comparto. In dieci anni i consumi in Italia di pollo, tacchino e uova sono infatti aumentati dell'8,5% sull’onda lunga della qualita' della produzione italiana e della grande convenienza di prezzo che è sceso addirittura del 12% per il pollo rispetto a dieci anni fa. Nello stesso periodo la produzione e' aumentata del 16%, toccando le 817 mila tonnellate. Un trend dunque che deve preoccupare non poco il comparto della carni rosse

  • Prezzi stabili per il carrello della spesa

    29/11/2013 16:42

    Restano invariati a novembre dello 0,8%, su base annua, i prezzi del cosiddetto 'carrello della spesa', ovvero dei prodotti ad alta frequenza d'acquisto (dal cibo ai carburanti). A renderlo noto è l'Istat nelle stime sul confronto ottobre-novembre. Allo stesso tempo, su base mensile i prezzi dei prodotti piu' acquistati scendono dello 0,1%.

  • Italiani diffidenti nell'acquisto del cibo

    Su un campione composto da 1.200 famiglie oltre 4 milioni di nuclei familiari (il 16% del totale) sono preoccupate della qualità dei prodotti alimentari acquistati abitualmente, quasi il 53% ha qualche leggera perplessita' su alcuni prodotti

    29/11/2013 09:33

    Non gode di un' alta fiducia il cibo in vendita. Secondo un'indagine sulla sicurezza alimentare realizzata da Accredia e dal Censis su di un campione composto da 1.200 famiglie oltre 4 milioni di nuclei familiari (il 16% del totale) sono preoccupate della qualità dei prodotti alimentari acquistati abitualmente; quasi il 53% ha qualche leggera perplessita' su alcuni prodotti, mentre solo il restante 30,7% si dice sicuro degli alimenti che consuma

  • Cosa c’è in una tazzina di caffè?

    Uno studio sulle caratteristiche chimiche e composti aromatici nel caffè Arabica in relazione alle diverse tipologie di produzione della bevanda

    25/11/2013 14:33

    Il caffè è uno dei pochi alimenti che viene consumato quasi solo per puro piacere. Ma non tutti i caffè sono uguali, come sa bene chi ha viaggiato all’estero e provato a bere un “caffè”. Eppure l’Italia non è certo un Paese produttore di caffè, ma l’ingegno italiano e la tradizione volta al continuo miglioramento ha fatto di questo prodotto, e in particolare del caffè Espresso, uno dei simboli dell’Italia

  • Alimentare, in flessione le vendite al dettaglio

    L'Istat registra nel mese di settembre un calo annuo del 2,2%. Nel confronto con agosto diminuiscono dello 0,2%

    22/11/2013 17:22

    Nel mese di settembre le vendite dei prodotti alimentari sono diminuite del 2,2% su base annua. A segnalarlo è l’Istat attraverso l’'indice destagionalizzato delle vendite al dettaglio (valore corrente che incorpora la dinamica sia delle quantita' sia dei prezzi). L’Istituto di statistica segnala inoltre che nel confronto con agosto le vendite di prodotti alimentari diminuiscono dello 0,2%.

Pagina 39 di 90

Naviga tra le pagine

  1. 29
  2. 30
  3. 31
  4. 32
  5. 33
  6. 34
  7. 35
  8. 36
  9. 37
  10. 38
  11. 39
  12. 40
  13. 41
  14. 42
  15. 43
  16. 44
  17. 45
  18. 46
  19. 47
  20. 48
  21. 49

Cerca

Multimedia

  • video

    Tg Agricoltura. Edizione 4 luglio

  • foto

    Cristina Cattaneo e Daniela Gazzini, sesto centro profesionale. Aprono Le Serre - Botanical Garden Restaurant

  • video

    Tg Agricoltura. Edizione 27 giugno

AgroSpeciali