Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Home » Agronews

Agronews

  • In Liguria la terra più cara dell'Unione europea

    Per un ettaro di terreno del Nordovest italiano si è arrivato a pagare nel 2016 secondo Eurostat 108mila euro. La penisola è seconda tra le nazioni Ue per il prezzo di vendita: circa 40mila euro

    21/03/2018 14:32

    La terra più cara d'Europa è in Liguria. A segnalarlo è Eurostat. Secondo l’ufficio statistico dell’Unione europea nel 2016 un ettaro di terreno arabile nella montagnosa regione del Nordovest italiano costava in media 108mila euro, quasi cento volte tanto il prezzo medio della regione bulgara dello Yugozapaden, la più economica dell'Ue, dove un ettaro costa in media 1.165 euro. A livello di Stati, in Europa il record spetta ai Paesi Bassi, dove per comprare un ettaro di terreno bisogna pagare in media 63mila euro; in tutte le regioni olandesi il prezzo medio del terreno, in parte strappato al mare nel corso dei secoli, è superiore a tutte le altre medie nazionali dell'Unione.

  • Firenze: Accademia dei Georgofili e FederBio firmano accordo di collaborazione

    21/03/2018 11:35

    Al via il Protocollo di intesa tra Accademia dei Georgofili e FederBio, Federazione di organizzazioni operanti in tutta la filiera dell'agricoltura biologica, per promuovere ed attivare iniziative congiunte destinate a contribuire al progresso del settore agricolo, alla tutela dell'ambiente , allo sviluppo del mondo rurale e all'agricoltura biologica.

  • New York: acquistato da Google il Chelsea Market per 2,4 miliardi di dollari

    20/03/2018 19:50

    Acquistato da Google il Chelsea Market, un edificio simbolo nella zona di Chelsea a New York, per 2,4 miliardi di dollari, dopo aver gia' acquistato, per 1,77 miliardi di dollari nel 2010, un altro immobile storico di 275.000 metri quadrati, costruito nel 1932 e situato di fronte, per mettervi i suoi uffici. Il gigante di Internet, che ha gia' in affitto alcuni uffici all'interno dell'edificio, ha detto che collaborera' con la societa' immobiliare Jamestown, proprietaria di Chelsea Market dal 2003, e continuera' a gestire lo spazio al piano terra, secondo quanto dichiarato da Jamestown.

  • Cir food, sulle tavole oltre 5000 kg di prodotti da terre confiscate

    20/03/2018 14:40

    Un piatto di pasta per creare conoscenza e condivisione intorno alle realtà che, con impegno quotidiano, contrastano le mafie e onorano il ricordo delle vittime. È con questo spirito che Cir food, una delle principali realtà italiane attive nel mercato della ristorazione collettiva e commerciale, rinnova anche per il 2018 il proprio sostegno al Consorzio Libera Terra Mediterraneo Cooperativa Onlus, in occasione della XXIII Giornata della Memoria e dell'Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, prevista per domani mercoledì 21 marzo.

  • Il tiramisù è il dolce più ordinato a domicilio. Milano, Torino e Verona in cima alla classifica delle più golose

    Secondo Just Eat il dessert al cucchiaio a base di savoiardi inzuppati nel caffè. L'ncremento della richiesta nel corso dell’ultimo è cresciuta del 75%

    20/03/2018 09:51

    Nella giornata nazionale dedicata al tiramisù che si celebra il 21 marzo, il Tiramisù Day, il dessert al cucchiaio a base di savoiardi inzuppati nel caffè, conferma la sua posizione di dolce più amato anche a domicilio. Secondo l’Osservatorio Just Eat, l’app leader per ordinare online pranzo e cena a domicilio in tutta Italia e nel mondo, il tiramisù è il re dei dolci a domicilio con 9.400 kg.* ordinati nel 2017 in Italia analizzando 10 città, con un incremento della sua richiesta del 75% nel corso dell’ultimo anno.

  • A New York si vince con i prodotti bandiera

    ExportUsa segnala tre casi di successo in una situazione di mercato dove si è in concorrenza con 25mila ristoranti

    19/03/2018 18:57

    Negli Usa finalmente la cucina italiana viene scoperta al di là di pizza e pasta e i ristoranti mono prodotto sono sempre più ricercati in un panorama caotico e iper-diversificato. Ad affermarlo è ExportUsa, società di consulenza che aiuta le aziende ed i professionisti italiani ad entrare, con successo, nel mercato americano. Ad oggi a New York- si spiega in una nota- ci sono 25.000 ristoranti, un numero esorbitante- si precisa- se si pensa che, per provarli tutti, sarebbero necessari 23 anni (mangiando fuori a colazione, a pranzo e a cena).

  • Bologna, al via la sinergia tra il Future Food Institute e la cinese Hema

    19/03/2018 18:15

    Il Future Food Institute di Bologna, organizzazione no-profit italiana impegnata nella ricerca, nella promozione e nella formazione nell’ambito dell’innovazione alimentare (FFI), e Hema, catena di grande distribuzione cinese del gruppo Alibaba, hanno avviato una collaborazione finalizzata alla ricerca congiunta e a progetti comuni sul futuro del food retail e più in generale sui diversi ambiti legati al tema della Food Innovation, da sempre principale ambito di studio, ricerca e lavoro del Future Food Institute fondato da Sara Roversi.

  • Campionato mondiale dei macellai, in gara anche l'Italia

    18/03/2018 16:27

    E’ in programma il prossimo 21 marzo il campionato mondiale dei macellai. Alla competizione che si svolge a Belfast (Irlanda) partecipa per la prima volta l’Italia con una squadra di otto professionisti, sette uomini e una donna, che in tre ore e un quarto devono preparare un banco esposizione e realizzare tagli nei quali si rifletta la cultura gastronomica del loro Paese.

  • Gambero Rosso e Class Editori: l'unione fa la forza

    Il gruppo che edita Italia Oggi e Milano Finanza sarà ricapitalizzato con un aumento di capitale sottoscritto da Pim, l’azionista di controllo della Città del Gusto. Paolo Cuccia amministratore delegato insieme a Paolo Panerai

    18/03/2018 15:58

    A braccetto per creare la prima media company italiana produttrice non solo di contenuti ma anche di servizi per aziende e consumatori, in Italia e all’estero, nei settori di eccellenza del Made in Italy. Paolo Cuccia e Paolo Panerai, rispettivamente presidente e amministratore delegato di Gambero Rosso e vicepresidente e amministratore di Class Editori, uniscono le forze editoriali per generare- si legge in una nota- forti economie di scala, il miglioramento della marginalità e il potenziamento patrimoniale. L’intesa raggiunta tra i due gruppi prevede che la società che edita i giornali Milano Finanza e Italia Oggi e il canale tv Class Cnbc, sarà ricapitalizzata grazie ad un aumento di capitale sottoscritto da Pim, l’azionista di controllo di Gambero Rosso. In cambio Pim conferirà a Class Editori il 67,48% detenuto nella società delle guide enogastronomiche quotata in Borsa, sul listino Aim.

  • Derby del tiramisù: sfida all’ultimo cucchiaio tra Treviso e Tolmezzo

    Il 21 marzo il dessert al cucchiaio sarà oggetto di una disputa tra le due località maggiormente accreditate alla paternità. La gara si svolgerà a Bologna presso il Fico Eataly World

    17/03/2018 16:40

    La sfida è di quelle destinate a entrare nella storia: una volta per tutte si stabilirà se la paternità del tiramisù è di Treviso o di Tolmezzo (Udine). Ad oggi infatti la nascita del dolce sono attribuite soprattutto al Veneto e al Friuli-Venezia Giulia, ma la geolocalizzazione non è stata ancora definita bene. Ecco dunque che il 21 marzo il dessert al cucchiaio a base di savoiardi inzuppati nel caffè e ricoperti di una crema, composta di mascarpone, uova e zucchero sarà oggetto di sfida a Bologna al Fico Eataly World per una disputa tra le due località maggiormente accreditate alla paternità.

Pagina 13 di 524

Naviga tra le pagine

  1. 3
  2. 4
  3. 5
  4. 6
  5. 7
  6. 8
  7. 9
  8. 10
  9. 11
  10. 12
  11. 13
  12. 14
  13. 15
  14. 16
  15. 17
  16. 18
  17. 19
  18. 20
  19. 21
  20. 22
  21. 23

Cerca

Multimedia

  • video

    Il Maestro Pupi Avati evoca la sacralità della tavola e ricorda la centralità del cibo

  • foto

    Davide Del Duca di Osteria Fernanda: Amatriciana, guanciale croccante

  • video

    Spreco alimentare, il consorzio Zampone e Cotechino Modena Igp invita al riuso creativo

AgroSpeciali