Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Home » Food Mania

Food Mania

  • L'anguria è il gusto dell'estate per oltre la metà degli italiani. Sconfitti i piatti tipici

    La preferenza emerge da un sondaggio di Groupon condotto in cinque Paesi europei. Tra le bevande vince la birra fresca

    19/07/2016 15:52

    Il gusto dell’estate per il 60 per cento degli italiani è l’anguria. Lo rileva Groupon che ha condotto un sondaggio in cinque Paesi dell’Europa. Le preferenze per sette europei su dieci cadono invece sul gelato. Quanto alle scelte delle bevande il 48 per cento dei connazionali sceglie la birra fresca. Dello stesso avviso sono gli spagnoli (43%) e tedeschi (32%). I francesi eleggono i succhi alla frutta (42%), mentre gli inglesi il Pimms (27%)

  • Food trend 2016, ecco le cinque ricette dell'estate

    A svelare i gusti e le tendenze di stagione a bordo è il corporate chef di Msc Crociere Paolo Tarantino. I calamari fritti è il cibo che mette d’accordo tutti

    15/07/2016 13:04

    Il food trend dell’estate 2016 è tutto incentrato sui cibi sani ,equilibrati e poco elaborati. A svelarlo è il corporate chef di Msc Crociere Paolo Tarantino che anticipa anche le cinque ricette del periodo vacanziero. La classifica delle più gettonate nelle crociere vede ai primi cinque posti il Polpo arrostito con patate, pinoli, olive e basilico, il Risotto ai gamberi, rucola e basilico, il Rombo al forno con pomodori ciliegino, patate a cubetti e la Tagliata di filetto di manzo, riduzione al tartufo e vino al Madeira, Paccheri di Gragnano. Quanto invece alla ricerca di cibo sano le preferenze dei passeggeri sono rivolte a carne e pesce, alla cucina vegetariana, etnica autentica, Gelato e pasta fatta in casa, ingredienti genuini e al cibo trasformato il meno possibile.

  • Europei 2016, l'hamburger è in testa alla classifica dei cibi preferiti

    E' quanto emerge da un'indagine di Foodora sulle abitudini alimentari dei tifosi dell'Europa nel corso del torneo. Bene la cucina italiana, al terzo posto dopo quella americana e asiatica

    01/07/2016 19:30

    Cresce in Italia la voglia di gelato per ogni turno superato dalla nazionale di calcio all’Europei 2016. Secondo Foodora, servizio di food delivery gourmet attivo in più di 33 città intorno al mondo, gli ordini di gelato sarebbero aumentati del 72% durante le prime due settimane del torneo. Il dato è estrapolato da un‘indagine più articolata riguardante le abitudini alimentari praticate dai cittadini europei nel corso della competizione calcistica che si svolge in Francia fino al 10 luglio. In particolare dallo studio fatto emergono alcune curiosità riguardo a quali piatti i tifosi europei hanno ordinato finora.

  • Gli italiani si scoprono avventurieri ed esploratori nell'esperienza del gusto

    A rilevarlo è la ricerca il “gusto” commissionata da Coca-Cola per capire l'attività multi-sensoriale di gustare cibi e bevande, le preferenze e i luoghi comuni

    30/06/2016 15:17

    L’esperienza di esplorare un nuovo gusto non spaventa buona parte degli italiani che si dichiarano degli avventurieri in materia. E' quanto emerge dalla ricerca Gli italiani e il “gusto” commissionata da Coca-Cola (in tutta Europa) per esplorare l'esperienza multi-sensoriale di gustare cibi e bevande, le preferenze e i luoghi comuni. Stando all’analisi il 41% dei connazionali si definisce “avventuroso” quando si tratta di provare nuove esperienze di gusto e, la stessa proporzione, afferma che l’inclinazione a indagare sapori nuovi ed “eccitanti” è anche dettata dal desiderio di poter dare consigli e fare delle raccomandazioni a parenti e amici. Inclinazione, questa, comune anche nel resto dei Paesi europei coinvolti nell’indagine.

  • Food Blogger, Chiara Maci è leader incontrastato. Il successore deve ancora nascere

    Un recente monitoraggio della agenzia di comunicazione Found! registra un primato con 658.390 followers per l'appassionata di cucina nata ad Agropoli.

    28/06/2016 15:54

    Con i suoi 658.390 followers Chiara Maci conferma la sua leadership indiscussa nel mondo dei food blogger. L’ultima conferma arriva dalla recente indagine condotta dall’agenzia di comunicazione Found! condotta su 70 testate internazionali di attualità, lifestyle e tendenze, oltre che su un panel di 30 docenti universitari di sociologia e marketing, ai quali è stato chiesto di analizzare il fenomeno internazionale del legame sempre più stretto tra blogger e aziende. Oggi i blogger di tutti i settori sono oltre 156 milioni nel mondo e hanno superato il mezzo milione solo in Italia.

  • La Calabria è la regione più low cost a tavola, la più cara è la Sardegna

    A rilevarlo, con l’avvio dell’estate 2016, è TheFork, servizio online per la prenotazione dei ristoranti, che ha analizzato i prezzi medi di 8.000 ristoranti per capire quale sia la spesa a persona da prevedere per le proprie serate fuori casa

    28/06/2016 11:57

    E’ la Calabria la regione più low cost a tavola, mentre la più cara è la Sardegna. A rilevarlo, con l’avvio dell’estate 2016, è TheFork, servizio online per la prenotazione dei ristoranti, che ha analizzato i prezzi medi degli 8.000 ristoranti pubblicati sulla piattaforma per capire quale sia la spesa a persona da prevedere per le proprie serate estive e vacanziere fuori casa. Il prezzo medio per coperto nelle regioni supera di poco i 26 euro, mentre in Calabria per ciascun coperto si spendono circa 24 euro, in Sardegna il ticket medio per persona sale a quota 30 euro. L’analisi ha riguardato le destinazioni marittime più premiate d’Italia.

  • Gelato crudista, passione per vegani e per fondamentalisti della qualità

    Con l'estate 2016 arriva il prodotto privo di glutine, latte e derivati di origine animale. Realizzato da Grezzo RawChocolate è considerato una rivoluzione nella gelateria artigianale perchè gli ingredienti, non cotti, mantengono le loro proprietà

    25/06/2016 12:27

    Per i vegani e non solo l’estate 2016 si apre con un’ ultima novità modaiola per tutti i gourmet e appassionati di cose buone e di qualità ad alta dose di salubrità alimentare: il gelato crudista-vegano, senza glutine, senza latte e senza derivati di origine animale. Il prodotto, frutto di una sperimentazione e ricerca di due anni con un primo lancio promozionale nel 2014, si presenta però oggi, per la gioia come il gelato “perfetto”. Il risultato invece è un altro successo italiano, la realizzazione del crudista porta infatti il nome di Grezzo RawChocolate, la pasticceria, cioccolateria e gelateria crudista fondata a Roma nel 2014 da Nicola Salvi e Vito Cortese. Il gelato- spiegano gli stessi ideatori- è adatto a quelli che soffrono di intolleranza al glutine e al lattosio e a quanti scelgono stili alimentari orientati alla salute e al benessere.

  • Dai pranzi informali fino alle cene stellate. New York fa da apripista alle food hall

    Il nuovo trend della ristorazione nella Grande Mela sono i locali della gastronomia che riuniscono sotto lo stesso tetto diversi venditori e ristoranti che propongono diverse soluzioni per i gourmet. Ecco le nuove aperture nel 2017-2018

    24/06/2016 11:52

    Il nuovo trend della ristorazione internazionale parte ancora una volta da New York, metropoli innovativa per natura e che sta proponendo nuove soluzioni per gourmet incalliti: le food hall, veri e propri templi della gastronomia che riuniscono sotto lo stesso tetto diversi venditori e ristoranti con soluzioni che vanno dai pranzi informali alle cene stellate. La Grande Mela ospita già da tempo famosi food market come Arthur Avenue Retail Market, Chelsea Market, Eataly, Grand Central Market e Gotham West. Accanto a queste location affermate, in questi anni la città sta assistendo ad un vero e proprio boom di food hall, che propongono cucine da ogni parte del mondo. Insomma un vero uragano enogastronomico in una cornice di alta qualità dopo l’ottimo terzo post del locale newyorkese "Eleven Madison Park" nella classifica The World's 50 Best Restaurants. Ecco quindi che nei prossimi due anni sono previste nel 2017 e nel 2018 nuove aperture di posti gourmet che faranno parlare sicuramente di loro.

  • Osteria Francescana è sul tetto del mondo. Per l'Italia è un trionfo storico

    Per la prima volta nella storia un ristorante tricolore è considerato il migliore. La vittoria per Massimo Bottura arriva al quarto tentativo. Nella classifica The World's 50 Best Restaurants Combal Zero, Le Calandre e Piazza Duomo

    14/06/2016 10:11

    E’ arrivato al quarto tentativo l’Oscar per il miglior ristorante al mondo, ma alla fine la perseveranza di Massimo Bottura e dei suoi collaboratori è stata premiata. L’Osteria Francescana dello chef stellato sale dunque sul tetto del mondo dopo il secondo posto dello scorso anno e le terze posizioni del 2013 e 2014. L’annuncio dei migliori 50 del pianeta è stato dato a New York al Cipriani Wall Street.

  • Cibo di strada amato da due italiani su tre

    Anche nei primi mesi del 2016- secondo un sondaggio Coldiretti- lo street food cresce economicamente: è cercato da un 65 per cento dei connazionali. Preferiti gli alimenti della tradizione locale

    11/06/2016 12:41

    Cibo di strada sempre più di tendenza nella penisola. Anche in questi primi sei mesi del 2016 lo street food va forte tra i connazionali, quasi 2 italiani su tre lo hanno consumato per una percentuale pari al 65% del sondaggio effettuato da Coldiretti in occasione della mobilitazione degli agricoltori nella Capitale per difendere l`identità alimentare nazionale che rischia di sparire dai centri storici. Al top degli alimenti più cercati gli arancini siciliani, la piadina romagnola, le olive ascolane, i filetti di baccalà romano, gli arrosticini abruzzesi, la polenta fritta veneta, le focacce liguri, il pesce fritto nelle diverse località marittime e gli immancabili panini ripieni con le tipiche farciture locali che vanno dai salumi ai formaggi senza dimenticare la porchetta laziale.

Pagina 15 di 37

Naviga tra le pagine

  1. 5
  2. 6
  3. 7
  4. 8
  5. 9
  6. 10
  7. 11
  8. 12
  9. 13
  10. 14
  11. 15
  12. 16
  13. 17
  14. 18
  15. 19
  16. 20
  17. 21
  18. 22
  19. 23
  20. 24
  21. 25

Cerca

Multimedia

  • video

    Il Maestro Pupi Avati evoca la sacralità della tavola e ricorda la centralità del cibo

  • foto

    Davide Del Duca di Osteria Fernanda: Amatriciana, guanciale croccante

  • video

    Spreco alimentare, il consorzio Zampone e Cotechino Modena Igp invita al riuso creativo

AgroSpeciali