Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Home » Food Mania

Food Mania

  • Ristoranti d'Italia: Heinz Beck aggancia Massimo Bottura

    La Venticinquesima edizione della guida del Gambero Rosso elimina il punto di divario tra i due chef confermandoli entrambi leader con il riconoscimento delle Tre Forchette. Quattro i locali entrati nell'Olimpo dei migliori

    17/11/2014 15:40

    La notizia è l'aggancio al vertice. Ora sono 95 pari. E' questa la novità 2015 della ristorazione italiana: Heinz Beck (La Pergola de l’Hotel Rome Cavalieri) cresce, rispetto al 2014, di un punto (da 94 a 95/100) e siede al primo posto in compagnia di Massimo Bottura (Osteria Francescana – Modena, punteggio 95), nella classifica delle Tre Forchette del Gambero Rosso, simbolo che indica i migliori per eccellenza espressi in centesimi. Per il resto calma piatta. Ai primo posti i soliti noti: Famiglia Iaccarino (Don Alfonso 1890 Sant'Agata sui Due Golfi- Napoli, punteggio 94) Antonino Cannavacciuolo (Villa Crespi – Orta San Giulio, Novara, punteggio 94). Lo sconfitto di turno è invece Antica Osteria da Cera (Campagna Lupia, Venezia) che esce dalle posizioni leader.

  • “Pasticceri&Pasticcerie”, le Tre Torte sono tredici

    Presentata e ufficializzata dal Gambero Rosso la classifica dei migliori del settore. Emergente 2015 è il giovane Davide Verga

    13/11/2014 16:47

    Tra novità e conferme anche per quest’anno i golosi di leccornie da pasticceria sapranno dove andare a sperimentare e degustare il meglio che c’è sul panorama italiano in fatto di dolci. A consigliare gli indirizzi il Gambero Rosso con la quarta edizione della guida “Pasticceri&Pasticcerie” curata da Laura Mantovano. Il metodo scelto per classificare i migliori è sempre lo stesso e cioè l’assegnazione di punteggio identificato graficamente con tre, due e una torta.

    Video
  • Margherita, Napoli e Diavola le pizze preferite dagli italiani. Crescono i pizzaioli fai-da-te

    Un' indagine Doxa commissionata da AssoBirra segnala un aumento della moda "homemade" anche se il prodotto della pizzeria resta il più consumato

    06/11/2014 12:34

    Da sempre tra gli italiani e la pizza è stato un amore a prima vista, ma in questo periodo, complice la crisi, il consumo è prevalentamente casalingo a discapito delle serate fuori casa. La moda della pizza 'homemade' ha infatti conquistato quasi 14 milioni di pizzaioli fai-da-te, anche se la "pizza della pizzeria", mangiata sul posto (42%) o ordinata e portata a casa (29%), resta sempre la piu' consumata (71%). Merito anche dell'evoluzione tecnologica di strumenti (box per scooter, borse termiche) che rispetto a 20-30 anni fa ne conservano al meglio calore e croccantezza durante il trasporto a domicilio. E l'abbinamento preferito resta quello con la birra

  • Michelin, l'emozione per un nuovo tre stelle è rimandata

    Restano, per il 2015, otto i ristoranti Tre stelle. Presenti due nuovi Due stelle e 27 new entry. La "Rossa" premia soprattutto Toscana e Campania. In totale sono 332 i locali segnalati dalla guida

    04/11/2014 13:52

    Nessuna new entry per l’Italia nelle tre stelle della blasonata Guida Michelin. La “Rossa” conferma gli 8 tre stelle del 2014. Sono però 27 i nuovi ristoranti a ricevere una stella. A fare la parte del leone sono Toscana e Campania. Da segnalare, per l'annualità 2015, i due nuovi ristoranti a due stelle: 'Il Piccolo Principe' di Viareggio (Lucca) guidato dallo chef Giuseppe Mancino, e la 'Taverna Estia' di Francesco e Armando Sposito a Brusciano (Napoli). Complessivamente le prestigiose 'stelle' sono state attribuite a 332 locali, e l'Italia si conferma il secondo Paese al mondo per numero di ristoranti stellati nella sessantesima edizione della guida

  • "Vini d'Italia", prezzo e qualità parlano veneto

    L'edizione 2015 della Guida di settore del Gambero Rosso premia per la migliore proposta di mercato il Custoza Sup. Ca’ del Magro ’12 dell’azienda Monte del Frà (Verona). Piemonte e Toscana le regioni maggiormente riconosciute dagli esperti assaggiatori

    25/10/2014 15:37

    E’ veneto il vino con il miglior rapporto qualità-prezzo. Il giudizio è del Gambero Rosso che ha premiato, con la presentazione della 28ma edizione della guida “Vini d’Italia”, il Custoza Sup. Ca’ del Magro ’12 dell’azienda Monte del Frà (Verona). L’edizione di 328 pagine, curata da Marco Sabellico, Gianni Fabrizio ed Eleonora Guerini, segnala 2.402 aziende, 20mila vini, 423 Tre Bicchieri per un campionamento di 45mila prodotti enologici assaggiati da un team di oltre sessanta esperti.

  • “Solo per due", è laziale il ristorante più romantico del mondo

    A parere dell’autorevole quotidiano spagnolo Abc il locale situato a Vacone, in provincia di Rieti, è ottimo per una cena a lume di candela o per una riconciliazione

    08/10/2014 14:46

    Il ristorante più romantico del mondo non si trova a Parigi, a Venezia o a Firenze, bensì a Vacone, in provincia di Rieti. Parola dell’autorevole quotidiano spagnolo Abc che dedica a un particolarissimo ristorante laziale uno speciale firmato da Josefina Stegmanna. A rivelarlo è l’Osservatorio sulla Stampa Estera di Klaus Davi che dal 1996 ogni giorno monitora oltre 50 prestigiose testate internazionali alla ricerca dell’immagine dell’Italia nel mondo. “Se hai discusso con il tuo amore e vuoi una riconciliazione – scrive l’inviata - se cerchi una cena romantica ma diversa o se sei stanco di code, attese e birre calde, c’è un’opzione che fa per te. Il ristorante “Solo per due”, in provincia di Rieti, è il luogo perfetto ed unico che stai cercando”

  • Bar d'Italia, il migliore è il Bedussi di Brescia

    Assegnati dalla nuova edizione della guida di settore del Gambero Rosso i riconoscimenti sulla qualità dei locali. Menzioni speciali al Pavé di Milano e al locale Ariele di Conegliano (Treviso)

    30/09/2014 15:13

    E’ il Bedussi di Brescia il “Bar dell’Anno 2015” . Ad assegnare l’ Oscar del migliore nel settore è la guida del Gambero Rosso “Bar d’Italia” rinnovata nel formato e nella grafica e supportata da un’app con aggiornamenti periodici e disponibile dai primi di dicembre. La nuova edizione assegna una menzione speciale della giuria al Pavé di Milano al locale Ariele di Conegliano (Treviso). Il Bar dell’anno scelto dai lettori sul web è invece il 300milalounge di Lecce.

    Video
  • Vino, ecco i migliori cinquanta d'Italia

    Assegnati a Milano i Best Italian Wine Awards 2014. La classifica premia, con i primi tre posti, il Veneto, la Toscana e la Campania

    24/09/2014 14:32

    Dal Forno Romano Valpolicella Superiore Monte Lodoletta 2008 (Veneto), Tenuta Sette Ponti Oreno 2011 (Toscana), Marisa Cuomo Costa D'Amalfi Furore Fiorduva 2012 (Campania): sono queste le tre produzioni enologiche italiane, rispettivamente prima, seconda e terza, che si piazzano sui gradini più alti del podio dei Best Italian Wine Awards 2014. La classifica dei migliori 50 vini d’ Italia è stata ufficializzata a Milano presso il Centro Congressi Fondazione Cariplo.

  • Ferragosto, pollice in sù per i cibi semplici e gustosi. Al bando il menù ipercalorico

    A indicare la strada maestra dei festeggiamenti a tavola sono 110 chef nazionali intervistati da"Polli Cooking Lab". I masterchef Arcangelo Dandini e Rosanna Marziale consigliano le loro ricette

    13/08/2014 15:47

    Ferragosto 2014 cambia pagina. Al bando i menù all’insegna di cibi ipercalorici e poco pratici sia da realizzare, sia da consumare in spiaggia e pollice in sù per le pietanze leggere e gustose da portare al mare. Insomma per quest’estate si prospetta una sonora bocciatura per parmigiana, pasta al forno e per il classico panino con la cotoletta. Al loro posto insalata di riso con verdure di stagione, pasta fredda alla crudaiola con carciofi, fiori di zucca realizzati con ortaggi, accompagnati da ingredienti leggeri e salutari come pomodoro, basilico, mozzarella e sottaceti.

  • Lo street food non ha più segreti con la mappa dei sapori italiani

    Un'infografica di Tag24 presenta la geolocalizzazione del cibo di strada tricolore con ricette, sagre. Oggi sempre più consumatori sono coinvolti da questo modo di degustare e mangiare: nella penisola rappresentano il 75% della popolazione

    29/07/2014 15:54

    Street food sempre più sugli onori della cronaca. A premiare i cibi di strada è la progressiva “audience” che stanno conquistando in tutto il mondo. Secondo recenti analisi lo street food per l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Alimentazione e l’Agricoltura rappresenta la scelta alimentare di 2,5 miliardi di persone ogni giorno. In Italia, in particolare, il 75% della popolazione sceglie lo street food e di questo il 45% predilige i prodotti tipici locali, il 24% i cibi internazionali ed il 4% sceglie la cucina etnica.

Pagina 16 di 30

Naviga tra le pagine

  1. 6
  2. 7
  3. 8
  4. 9
  5. 10
  6. 11
  7. 12
  8. 13
  9. 14
  10. 15
  11. 16
  12. 17
  13. 18
  14. 19
  15. 20
  16. 21
  17. 22
  18. 23
  19. 24
  20. 25
  21. 26

Cerca

Multimedia

  • video

    A Pasqua arriva la colomba al Parmigiano Reggiano di Claudio Gatti

  • foto

    Davide Del Duca di Osteria Fernanda: Amatriciana, guanciale croccante

  • video

    ‘Chef Ma Non Troppo’, Fede&Tinto raccontano “L’Italia in Cucina”

AgroSpeciali