Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Home » Food Mania

Food Mania

  • Abitudine in aumento per l'aperitivo. Tra le ordinazioni spicca il cocktail

    La spesa media è di 7,8 euro, ma varia molto tra Nord e Sud: si passa dagli 8,4 euro del capoluogo lombardo ai 6,3 della città pugliese. Sale la preferenza per i locali come ostricherie, scamperie, pescherie, chioschi/chiringuiti, winebar

    21/07/2017 14:59

    Sono oltre 1,3 milioni i residenti a Milano, Roma e Bari che hanno consumato un aperitivo alcolico fuori casa negli ultimi 6 mesi (52% uomini e 48% donne): la percentuale dei frequentatori è pari all'89% ma sale al 91% tra i più giovani (18-24). È quanto emerge da una ricerca commissionata da Martini a TradeLab sulle nuove tendenze in fatto di aperitivo italiano. La ricerca condotta con 421 interviste online fatte a giugno 2017 a Milano, Roma e Bari, ha svelato che l'aperitivo è un'abitudine in aumento: nell'ultimo anno il 34% del campione degli intervistati tra i 18 e i 44 anni è uscito più frequentemente, la percentuale sale a 42% tra i più giovani e il motivo principale è il desiderio di stare con gli amici (45%).

  • La cucina della nonna batte sushi e patatine

    Il sentiment emerge da studio condotto dallo Story Cooking di Casa Coricelli su circa 1500 ragazzi di eta’ compresa tra i 16 e i 25 anni attraverso un monitoraggio online sui principali social network, blog, forum e community

    18/07/2017 13:08

    La cucina della nonna stravince il confronto con il fast food. E’ quanto emerge da uno studio condotto dallo Story Cooking di Casa Coricelli, l’osservatorio sulle tendenze nel mondo dell’olio e della cucina dell’omonima azienda umbra, condotto mediante la metodologia Woa (Web opinion analysis) su circa 1500 ragazzi di eta’ compresa tra i 16 e i 25 anni, attraverso un monitoraggio online sui principali social network, blog, forum e community dedicate, per capire quanto sia forte il rapporto fra nonne e nipoti. Il cibo e’ dunque lo strumento ideale per instaurare un rapporto importante fra nonna e nipote

  • Out chi non lo mangia. Il gelato nero è il must dell'estate

    Lanciato un anno fa in America con il nome di Coconut Ash spopola tra i gusti. Perfetto per gli Instagram Addicted il suo colore è dato dalla cenere di cocco o di mandorla

    17/07/2017 16:33

    Come tutti gli anni l’imbarazzo non mancherà nello sceglierli, ma chi non preferirà quello nero sarà out per tutta la stagione. E’ il gelato nero l’ice cream dell’estate. Ad assicuralo è Foodora in un suo monitoraggio sulla riscoperta delle tradizioni e degli ingredienti. A decretarlo comunque non è il solo servizio on-demand di consegne a domicilio attualmente presente in più di 55 città e 10 paesi in tutto il mondo, ma anche molti operatori del settore che indicano anche il gelato bio vegan. Ma vediamo di capire perché il gelato nero sarà il trend dell’estate 2017.

  • Non solo pizza. In aumento la passione per le cucine di tendenza e i piatti oltreconfine

    Secondo la “Mappa del cibo a domicilio in Italia" di Just Eat gli italiani amano mixare la tradizione con l'internazionale. A Roma va forte il messicano (+ 76%), mentre a Milano vince la proposta healthy (+ 73%)

    13/07/2017 12:05

    Avventurieri a tavola. L’idea e la convinzione dell’italiano fedele alla propria tradizione gastronomica sembra essersi sbriciolato sotto i colpi delle ordinazioni a domicilio. La “Mappa del cibo a domicilio in Italia” in 18 città da nord a sud, realizzata da Just Eat ( società operante nel mercato dei servizi per ordinare pranzo e cena a domicilio) dimostra un cambiamento di mentalità. L’analisi, nata per osservare da vicino le dinamiche della rivoluzione del digital food delivery (dalle scelte legate alle cucine, ai piatti più desiderati) esplora, di città in città, i comportamenti, la professione, l’età e l’approccio alla varietà in cucina e all’ordinazione a domicilio. Lo studio si legge in una nota- fotografia una popolazione che ama mangiare a casa, e desidera farlo bene, variando molto e sperimentando piatti e gusti.

  • Cresce il desiderio degli italiani per il cibo giapponese, Usa e messicano

    Uno studio rivela che gli italiani in vacanza amano sperimentare i sapori locali. Solo l’1% cerca i piatti italiani anche all’estero. I cibi più buoni si postano sui social

    10/07/2017 12:45

    Gli italiani, almeno in vacanza, riescono a fare a meno della pasta. La cosa che ha il connotato dell’incredibile sembra confermato da indagini condotte nel periodo dei soggiorni estivi. Un recente studio rileva che l’abitante dello Stivale ama sperimentare i sapori locali, solo l’1% cerca i piatti italiani anche all’estero. I cibi più buoni invece si postano sui social. La tendenza coincide anche- si spiega in una nota di Just Eat- con le cucine più ordinate a domicilio, nell’ordine Hamburger, ormai vero e proprio food trend, Giapponese, al secondo posto tra le cucine più ordinate in Italia dopo la pizza, e Messicano, tra i piatti più richiesti accanto alla cucina indiana.

  • Menù e tempo di cottura mandano in tilt i nuclei familiari

    Secondo uno studio di Polli Cooking Lab la principale causa dei conflitti sta in ciò che viene portato a tavola. Le donne, a causa di richeste impossibili da esaudire, sono le persone maggiormente prese di mira

    07/07/2017 15:09

    Ad aggravare la situazione negli ultimi anni saranno state anche le trasmissioni Tv sulla cucina, tanto da far sentire gli italiani tutti competenti in fatto di preparazioni di piatti stellati al pari di sentirsi mister nella nazionale di calcio quando ci sono i campionati del mondo con il risultato di dividere famiglie intere: oggi per oltre sette esperti su dieci (72%) la principale causa dei conflitti familiari sta in ciò che viene portato a tavola e la convinzione di questo stato di cose emerge da uno studio di Polli Cooking Lab condotto su oltre 50 esperti tra psicologi, sociologi, avvocati matrimonialisti, mediatori familiari, architetti, chef, cromo e aromaterapeuti che hanno indagato su come affrontare in maniera armonica i possibili conflitti familiari in cucina, sviluppando l'armonia di coppia e la socialità all'interno delle mura domestiche.

  • Vacanza food: ecco tutte le app indispensabili

    Il soggiorno estivo basato sulla scoperta di un luogo attraverso il cibo locale e tradizionale è uno dei trend che sempre più contraddistinguono le esperienze di viaggio. La tecnologia può essere una buona alleata per vivere l'enogastronomia al 100%

    04/07/2017 16:34

    Estate, tempo di relax e momento per godersi un viaggio. Meglio se enogastronomico. Per non sbagliare sono molte le App che consentono di pianificare vacanze basate sulla scoperta di un luogo attraverso il cibo locale e tradizionale e che difficilmente permettono di dimenticare l'esterienza di viaggio. Mai come in questo caso la tecnologia diventa dunque un’alleata essenziale nello story telling e nella promozione del patrimonio gastronomico di una destinazione e dunque dell’organizzazione di una vacanza a tema food. Tra tutte le App che popolano gli store, ecco quelle indispensabili per pianificare al meglio un itinerario:

  • Ecco le 10 città più vegane d’Italia. Primeggiano Venezia, Torino e Bologna

    Nella classifica, redatta dal motore di ricerca per casa vacanze Holidu, premia per il Sud del Paese solo Bari. L'indagine è stata condotta nel mese di maggio

    23/06/2017 14:44

    Inevitabile, ma necessario per non sopperire ai cambiamenti e abitudini alimentari. Ristoranti, bar, tavole calde cambiano e modificano i loro menù in base alla crescita nel 2017 di consumatori italiani che si dichiarano vegetariani (4,6%), vegani (3% con una crescita del 300% rispetto al 2016 e di chi ha deciso di eliminare la carne dai pasti (7,6% della popolazione). Ecco quindi che la proposta va dalle merendine alle alghe fino alle patatine di cavolo fritto. Ma quale sono le città d’Italia più vegane del Belpaese?

  • L’uramaki philadelphia è il piatto di sushi più ordinato. Milano e Genova le città più golose

    A rilevarlo è Just Eat grazie una survey realizzata su oltre 16.000 utenti in 10 città italiane. I maggiori consumatori sono i 35-40enni

    16/06/2017 19:42

    Gli uramaky philadelphia sono il piatto della cucina giapponese più ordinato su base nazionale. A rilevarlo è Just Eat, il servizio di consegne a domicilio, grazie una survey realizzata su oltre 16.000 utenti in 10 città italiane. In una nota – si spiega. che è il simbolo della cultura giapponese all’estero ed è oggi uno dei piatti più amati degli italiani a domicilio. Lo preferisce infatti fino al 20% di chi ordina cibo a domicilio da nord a sud dell’Italia, per un totale di 25.000 kg di uramaki e 2.000 kg di sashimi salmone ordinati su Just Eat dall’inizio dell’anno.

  • Pasta, il Centro Italia toglie al Meridione la leadership del consumo

    A rilevarlo è una ricerca Doxa-Aidepi, l'Associazione delle industrie del dolce e della pasta italiane. Per il 77% dei connazionali conta il grano di qualità e la cottura

    15/06/2017 18:28

    Alla pasta non si rinuncia. Gli italiani la mangiano in media circa 5 volte a settimana. A svelarlo è una ricerca Doxa-Aidepi, l'Associazione delle industrie del dolce e della pasta italiane, che ha indagato i fattori chiave della qualità percepita della pasta secondo gli italiani in occasione dei 50 anni di vita della cosiddetta 'legge di purezza sulla pasta', normativa varata nel 1967 (580/67) che stabilisce quei parametri di qualità che permettono alla pasta italiana di essere sempre la migliore al mondo. La ricerca rileva inoltre che i veri fan della pasta stanno spostando il loro baricentro geografico verso il Centro Italia, mentre il primato prima era nel Sud e nelle Isole, dove il 45% - soprattutto uomini - mangia la pasta tutti i giorni. Allo stesso tempo, una percentuale analoga, 46%, non solo ama la pasta e la consuma regolarmente, ma la considera come l'alimento preferito, per ragioni di gusto o di salute.

Pagina 2 di 30

Naviga tra le pagine

  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5
  6. 6
  7. 7
  8. 8
  9. 9
  10. 10
  11. 11
  12. 12
  13. 13
  14. 14
  15. 15
  16. 16
  17. 17
  18. 18
  19. 19
  20. 20

Cerca

Multimedia

  • video

    A Pasqua arriva la colomba al Parmigiano Reggiano di Claudio Gatti

  • foto

    Davide Del Duca di Osteria Fernanda: Amatriciana, guanciale croccante

  • video

    ‘Chef Ma Non Troppo’, Fede&Tinto raccontano “L’Italia in Cucina”

AgroSpeciali